Combattere l’Ansia: 4 Consigli Pratici per Superarla

img-desk

Quando senti dire “Guarda dentro di te e troverai la pace”

Ma provi ansia, nervosismo, preoccupazione e incertezza… Sembra che spostare l’attenzione dentro di te per combattere l’ansia sembra più un salto nel vuoto, che una maniera efficace per gestire questi stati.

Un po’ di ansia va bene

Stress, paura, ansia… Se iniziassimo a contare tutte quelle situazioni in cui abbiamo vissuto queste emozioni, finiremo con perdere il conto! 
Un colloquio di lavoro, prendere un volo di prima mattina, un esame imminente… tutti abbiamo vissuto questi momenti.

Un po’ di paura è normale e anche funzionale. Una piccola dose di ansia ci aiuta a rimanere disciplinati e concentrati nelle nostre attività quotidiane.

Quando però l’ansia diventa così intensa da interferire con la vita di tutti i giorni dobbiamo prestarle attenzione. Quando ogni piccola decisione sembra qualcosa di insormontabile, allora l’ansia è probabilmente al di sopra di un livello normale e sano. 

Puoi sperimentare sensazioni di panico e disagio, difficoltà a dormire, rigidità muscolare, respirazione affannata, irritabilità, scarsa chiarezza mentale.

Abbiamo un’innata capacità di guarire naturalmente, ma spesso ciò che ferma dalla guarigione spontanea è lo stress accumulato nella vita di tutti i giorni.

Lo Yoga e la Meditazione possono aiutarci… Queste discipline sono universalmente riconosciute come sinonimo di tranquillità, rilassamento, pace interiore. 

Portando l’attenzione sul corpo e sul respiro, lo yoga può aiutare a combattere l’ansia e liberare tensione fisica dal corpo.

Consapevolmente o inconsapevolmente, molti di noi hanno praticato tecniche yoga per calmare la mente. Devi aver consigliato a te stesso o ai tuoi cari di fare alcuni respiri profondi quando si trovano in situazioni difficili.

Lo Yoga ci aiuta attraverso:

Le Asana, ovvero le posture del corpo,

Il Pranayama, le tecniche di respirazione,

La Meditazione, per calmare il continuo chiacchericcio mentale

L’antica Filosofia Yogica, che ha aiutato molte persone ad affrontare la vita con nuova positività e forza.

1. Posture yoga per Combattere l’Ansia

Una sequenza di posizioni yoga può aiutarci a ritrovare la calma perduta e a contrastare l’ansia. 
Le asana, ovverso le posizioni tipiche dello Yoga, aiutano a liberare tensione e stress dall’organismo regolando gli ormoni e aumentando le endorfine.

Le posizioni che favoriscono uno stato di profondo rilassamento sono:

  • Piegamento in avanti da seduto – Paschimottanasana
  • Piegamento in avanti all’inpiedi – Uttanasana
  • Sequenza Gatto Mucca – Marjariasana Bitilasana
  • La posizione del Bambino – Balasana
  • Gambe poggiate sulla parete – Viparita Karani
  • La posizione della Candela – Sarvangasana

Alla fine di ogni sessione yoga, sdraiati a pancia all’aria nella posizione del Cadavere e regala alla tua mente e al tuo corpo alcuni minuti di completo rilassamento.

2. La Respirazione per alleviare l’ansia

Fare degli esercizi di Respirazione è un valido aiuto per liberare la mente da pensieri negativi e alleggerire le tensioni dal corpo.

Le migliori tecniche di respirazione che ti aiutano in queste situazioni sono:

  • Consapevolezza del Proprio Respiro
  • Il Respiro a narice alternate – Nadi shodhana pranayama
  • Il Respiro della Vittoria – Ujjayi pranayama
  • Il Respiro dell’Ape – Bhramari pranayama

3. Meditare per Combattere l’Ansia 

La Meditazione è una tecnica eccellente per rilassare la tua mente e darti un senso di calma e di pace.

Meditare con regolarità ti rende consapevole di come funziona la tua mente… molto spesso è un groviglio di pensieri indomabili.

Ti aiuta a conoscerti meglio a identificare i pensieri negativi e ricorrenti, a non preoccuparti, a non essere ansioso per il futuro.

Hai mai sentito parlare di “scarica di adrenalina“… si attiva quando siamo preoccupati per una potenziale minaccia.

Ad esempio, in caso di pericolo, il livello dell’adrenalina aumenta, portando il cuore a battere più velocemente, rendendo i muscoli tesi e facendo sudare il nostro corpo.

La ricerca scientifica ha dimostrato che la pratica regolare della meditazione può aiutare a ridurre significativamente il livello di questo ormone nel corpo.

4. Applica la Filosofia Yogica alla Vita

L’antica filosofia dello yoga parla di alcuni principi semplici ma profondi come i Yama e i Niyama, che possono essere il segreto per una vita felice e sana.

Ad esempio, il principio di Santosha insegna il valore della contentezza. Il principio di Aprigraha –non possessività– può aiutarci a superare l’avidità o il desiderio di possedere sempre di più.

Il principio di Shaucha parla della purezza della mente e del corpo.

In conclusione possiamo affermare che lo Yoga nella sua interezza può essere un ottimo strumento per combattere l’ansia.

E Tu… Hai mai provato a fare delle posizioni Yoga, a respirare in maniera consapevole, a meditare o applicare i principi della filosofia yogica nella tua vita?

Mi piacerebbe saperlo nei commenti!

E se proprio non sai da dove iniziare… Clicca qui 🙂


Paola fazio

Paola fazio

Leave a Replay

Diario di una Yogi

A cura di Paola Fazio

info@diariodiunayogi.com

Seguici sui social

Iscriviti alla newsletter

Inserisci la tua mail e iscriviti gratuitamente alla newsletter per rimanere sempre aggiornato sui miei corsi, articoli e le ottenere scontistiche riservate